best websites

• Guide e Consigli per la Preparazione e Decorazione dei Dolci •

Biscotti con Scaglie di Cioccolato e Noci Pecan

La storia di questi biscotti, meglio conosciuti come chocolate chip cookies, risale agli anni 30, quando Ruth Graves Wakefield, avendo terminato uno degli ingredienti per i suoi biscotti, decise di tagliare a scaglie del cioccolato ed aggiungerle alla ricetta. Contrariamente a ciò che pensava, le scaglie non si sciolsero, ma il sapore era decisamente gustoso. Qualche mese fa avevo già postato la ricetta dei biscotti alla scaglie di cioccolato, ma qui ho aggiunto un ingrediente, le noci pecan. Non si trovano facilmente i commercio, ma se siete a Roma le trovate da Castroni.

Sono gustosi a colazione con una tazza di latte, a merenda con un bel bicchiere di succo d’arancia o con il gelato! Non resta che provare.

Vi occorrono:

2 1/2  cups di farina 00

1/2 cucchiaino di bicarbonato

1/2 cucchiaino di sale

1 cup di zucchero di canna

1 cup di zucchero

2 cucchiaini di estratto di vaniglia

230gr di burro

1 1/2 cups di scaglie di cioccolato

1 1/2 cups di noci pecan

1 uovo

Prima di tutto disponete le noci pecan in una teglia ricoperta di carta forno ed infornatele a 180° per 7 – 10 minuti circa, fino a quando saranno dorate. Poi tritatele.

In una zuppiera unite la farina al bicarbonato ed il sale. In un’altra zuppiera tagliate il burro a dadini e lavoratelo con i due tipi di zucchero. Quando il burro ed entrambi gli zuccheri saranno ben amalgamati aggiungete l’uovo, l’estratto di vaniglia ed il contenuto della prima zuppiera. Appena l’impasto sarà compatto unite le scaglie di cioccolato e le noci pecan. Lasciate riposare l’impasto 30 minuti nel frigo. Riscaldate il forno a 170°  e tirate fuori l’impasto dal frigo. Formate delle palline e mettetele su un foglio di carta forno. Prima di infornarli, pigiate leggermente l’impasto. Cuoceteli fino a quando la base del biscotto sia leggermente dorato.

Mentre aspettavo che i biscotti si cuocessero ho fatto delle etichette, che ho applicato a dei sacchetti di carta.

Questa voce è stata pubblicata in Ricette e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Torna su