best websites

• Guide e Consigli per la Preparazione e Decorazione dei Dolci •

Ricetta Cheesecake Giapponese

E’ dalla scorsa estate che mi riprometto di sperimentare la ricetta Cheesecake Giapponese che sembra aver fatto impazzire il mondo: ci sono file interminabili alle porte di ogni bakery in Malesia, in Canada e ovunque si prepari questo cheesecake giapponese. L’aspetto di questo cheesecake giapponese è un connubio fra una sponge cake, ovvero un pan di spagna, e un cheesecake tradizionale, un dessert umido e soffice ma non eccessivamente dolce. Per questa sua morbidezza, il cheesecake giapponese viene anche chiamato cotton cake, torta di ovatta. La ricetta Cheesecake Giapponese è una ricetta unica nel suo genere.

ricetta-cheesecake-giapponese

Non occorrono molti ingredienti nella ricetta cheesecake giapponese, ma la cottura è la parte più delicata: ricordatevi che come ogni cheesecake, il ruoto dev’essere messo in un vassoio riempito di acqua. Così facendo il forno rimarrà umido ed il cheesecake non si creperà. Inoltre, a cottura ultimata, lasciate il cheesecake all’interno del forno per un’ora con la porta leggermente aperta, si eviterà lo shock termico.

Iniziamo la ricetta cheesecake giapponese:

225 gr di Philadelphia a temperatura ambiente

1/2 cup o 120 ml di latte intero a temperatura ambiente

5 uova grandi a temperatura ambiente

1/4 di cucchiaino di cremore tartarico

55 gr + 55 gr o 1/4 cup + 55 gr 1/4 cup di zucchero

55 gr di burro temperatura ambiente

1 cucchiaio di succo di limone

35 gr o 1/4 cup di farina 00

2 cucchiaini di maizena

ricetta-cheesecake-giapponese

Prima di cominciare a preparare la ricetta cheesecake giapponese, è necessario preparare la teglia in cui verrà cotto. Questa ricetta è adatta ad un ruoto di 20 cm. Con un pennello spalmate un velo di burro sulla base e sui lati della teglia: tagliate un cerchio di carta forno del diametro della base della teglia e successivamente una striscia per il bordo. Poggiate la carta forno nella teglia, il burro fungerà da colla. Riscaldate il forno a 160° e riempite un vassoio di acqua e mettelo all’interno. Se usate un ruoto a cerniera, rivestite la teglia con almeno 3 fogli di carta argentata, in modo da non far penetrare l’acqua durante la cottura.

La prima cosa da fare è dividere i tuorli dai bianchi delle uova. Successivamente montate i bianchi. Appena saranno schiumosi aggiungete il cremore tartarico e dopo 30 secondi 55 gr di zucchero un pò alla volta. Mettete i bianchi montati a neve da parte. In una seconda zuppiera mettete il formaggio Philadelphia ed il latte e mischiate finchè non saranno ben amalgamati. Ora bisognerà aggiungere il burro, gli altri 55 gr di zucchero ed il succo di limone e amalgamarli bene a velocità lenta. Adesso incorporate la farina 00 e la maizena che avete precedentemente setacciato. Una volta ottenuto il nostro impasto, aggiungete i tuorli d’uovo e uniteli all’impasto. Se in casa avete un colino abbastanza grande, versate l’impasto del vostro cheesecake giapponese, così sarà possibile eliminare eventuali grumi. Con una spatola versate 1/3 dei bianchi montati all’impasto del dolce, bisogna avvolgerli e non mischiarli. Man mano che vengono incorporati, aggiungete il resto dei bianchi montati sempre 1/3 alla volta. Versate l’impasto nel ruoto ed infornate per 75 minuti circa. Dopo la prima ora di cottura controllate con uno stuzzicadenti l’interno del cheesecake giapponese. Una volta ultimata la cottura, lasciate che si raffreddi all’interno del forno con lo sportello lievemente aperto per un’ora circa. Dopodichè, tirate il vostro cheesecake giapponese fuori dal ruoto e lasciate che continui a raffreddarsi in un piatto o vassoio. Una volta raffreddato, mettete il tutto in frigo per almeno 4 ore. Adesso potete decorare tutto con frutti di bosco, la ricetta cheesecake giapponese è pronta da gustare!

Questa voce è stata pubblicata in Ricette e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Torna su